SESSIONE ESAMI AVVOCATO 2013/2014 - ISCRIZIONE ALLA PROVA SCRITTA

ISCRIZIONE ALLA PROVA SCRITTA DELLA SESSIONE DEGLI ESAMI DI AVVOCATO PER L'ANNO 2013

Con Decreto del Ministero della Giustizia 2 settembre 2013, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - IV Serie Speciale - Concorsi n. 71 del 6 settembre 2013, è stata indetta la sessione degli Esami di Avvocato per l'anno 2013.

Le prove scritte si terranno dalle ore 9,00 antimeridiane dei seguenti giorni:

10 dicembre 2013: parere motivato su questione in materia civile;
11 dicembre 2013: parere motivato su questione in materia penale;
12 dicembre 2013: atto giudiziario su un quesito proposto in materia scelta dal candidato tra il diritto privato, il diritto penale ed il diritto amministrativo.

Si segnala che alla Sessione d’esame 2013 potranno partecipare i Praticanti che abbiano compiuto la prescritta pratica (18 mesi) entro il giorno 10 novembre 2013 (art. 19 R.D.L. 27 novembre 1933, n. 1578) e che, a tal fine, è stata prevista una procedura di pre-iscrizione che deve essere seguita attraverso il sito internet della Corte d'Appello di Milano (www.corteappello.milano.it), sezione "Ufficio Esami Avvocato", come dalle seguenti indicazioni operative fornite dalla Segreteria Esami della Corte:

Istruzioni della Segreteria Esami Avvocato per la preiscrizione on line (PRIMA ISCRIZIONE)

Istruzioni della Segreteria Esami Avvocato per la preiscrizione on line (ISCRIZIONE SUCCESSIVA)

La domanda di ammissione agli esami (resa disponibile dal sistema nel corso della procedura di pre-iscrizione) dovrà essere presentata (compilata e in bollo da € 16,00) entro il giorno 11 novembre 2013 presso la Segreteria esami Avvocato presso la Corte d'Appello.

Si considerano prodotte in tempo utile le domande spedite a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento entro il medesimo termine. A tal fine fa fede il timbro a data dell’ufficio postale accettante.


Certificato di compiuta pratica
Per ottenere il certificato di compiuta pratica (da richiedere in Segreteria non prima che il periodo di 18 mesi sia completato e non oltre il 10 novembre, ovviamente avendo sostenuto il Colloquio di Accertamento Pratica):
1. - istanza in bollo da € 16,00 diretta al Consiglio dell'Ordine;
2. - libretto di pratica professionale compilato;
3. - attestazione di frequenza allo studio rilasciata (su carta intestata) da ogni Avvocato presso cui è stata effettuata la pratica, ciascuna in bollo da € 16,00 e contenente l’indicazione del periodo di pratica svolto;
4. - relazione in carta libera su alcune cause trattate nello studio del predetto legale, controfirmate dal praticante e dall'Avvocato (almeno tre cause, almeno due facciate ciascuna).
5. - € 21,50 (costo del certificato) da pagarsi in Segreteria.


Decreto Ministero della Giustizia (G.U. - IV serie speciale - Concorsi n. 71 del 6/9/2013 )
 

indietro