IL PROGETTO 'EASYAVV'

Nel febbraio 2018, il Comitato Pari Opportunità presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Milano ha partecipato al bando n. 13/2017 di Cassa Forense per l’erogazione di un contributo in favore di un progetto proposto per la realizzazione di un’applicazione denominata “EasyAvv”. Si tratta di uno strumento tecnologico per IOS e Android pensato dal Comitato per le Avvocate, gli Avvocati e i Praticanti ed in particolare per le Colleghe e i Colleghi che si trovino in situazione di disabilità temporanea o permanente. L’obiettivo è di garantire pari condizioni nell’accesso agli Uffici Giudiziari di Milano per svolgere l’attività professionale.
Nel gennaio 2019, Cassa Forense ha comunicato l’erogazione in favore dell’Ordine degli Avvocati di Milano dell’importo di €.18.544,00.= per la realizzazione dell’applicazione.
Il progetto verrà ultimato entro il 30.06.2020, come da proroga concessa da Cassa Forense.
Gli edifici coinvolti sono il Palazzo di Giustizia in Milano, Via Freguglia 1, e il Palazzo in Milano, Via San Barnaba 50 (sezioni lavoro, famiglia, minori e soggetti deboli).
Una volta ultimata, l’applicazione consentirà di:

  1.  visualizzare la mappa dell’Ufficio Giudiziario richiesto, individuando la dislocazione di ascensori, rampe di accesso e servizi igienici riservati a diversamente abili;
  2. calcolare il percorso più idoneo per raggiungere l’Ufficio, la Cancelleria o l’aula di udienza richiesti, anche mediante indicazioni visive e vocali;
  3. chiedere l’assistenza di Colleghe e Colleghi volontari in caso di difficoltà a percorrere il tragitto in autonomia o di necessità di supporto nelle attività da svolgersi. I volontari verranno individuati ed inseriti in un elenco suddiviso per aree di attività ed il contatto avverrà tramite e-mail, sms o Whatsapp;
  4. chiedere una sostituzione di udienza, consultando un elenco di Avvocate / Avvocati / Praticanti abilitati;
  5. consultare numeri e contatti utili: ufficio informazioni; Cancellerie con relativi orari di apertura; Ufficiali Giudiziari, con relativi orari di ricevimento;
  6. inviare commenti e suggerimenti.

L’accesso all’applicazione avverrà mediante rilascio di apposite credenziali.


Documentazione relativa al progetto "EasyAvv":