Reati Informatici

L’Ordine degli Avvocati di Milano e la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano – Pool Reati Informatici hanno siglato nel 2013 il protocollo per l’attivazione del servizio gratuito di informazione e orientamento indirizzato alle vittime dei reati informatici quali ad esempio il furto di identità, le violazioni di account, le truffe su ebay o su altre piattaforme di e-commerce.

Lo Sportello è attivo, previo appuntamento telefonico, ogni 15 giorni di martedì pomeriggio.
Per ulteriori informazioni riguardanti il servizio e per fissare l'appuntamento telefonare dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 allo 02.54101935.

È istituito, inoltre, un elenco di avvocati con specifica competenza nella trattazione dei reati informatici e nella tutela della persona offesa da tali reati, che erogheranno le proprie prestazioni, quando ne sussistono i requisiti, avvalendosi del patrocinio a carico dello Stato e comunque a tariffe agevolate.
Tali avvocati, selezionati per prender parte al progetto, hanno avuto una formazione specifica volta a consolidare le loro competenze sulle tipologie e attività processuali inerenti la sfera dei reati informatici e la tutela delle vittime di tali reati.

Per informazioni dettagliate visita anche il sito della Procura della Repubblica dedicato ai reati informatici: http://www.procura.milano.giustizia.it/sono-vittima-di-un-reato-informatico.html.

Gli Avvocati, disponibili ad aderire all'iniziativa e a svolgere il servizio di orientamento legale possono inviare il modulo sottostante via email a sportello@ordineavvocatimilano.it.

Modulo di adesione al servizio