Il progetto, nato dalla collaborazione dell’Ordine con il Tribunale di Milano prevede l’attivazione di uno sportello al cittadino presso la Sezione Tutele (VIII Sezione) nella sede del Tribunale di Via San Barnaba 50.

L’Ordine degli Avvocati di Milano, tra le proprie priorità, pone particolare attenzione alla centralità del rapporto tra i cittadini ed i servizi di giustizia allo scopo di offrire un confronto stabile con le istituzioni nazionali e territoriali. Cura altresì un costante e continuo aggiornamento delle competenze dei professionisti iscritti, valorizzando la funzione sociale degli avvocati.

La Sezione Tutele è il settore giudiziario che si occupa dei procedimenti di volontaria giurisdizione aventi ad oggetto l’amministrazione, ove necessario, delle vicende personali e/o patrimoniali dei c.d. “soggetti deboli” (minori, disabili fisici o psichici, anziani affetti da deficit). La legge prevede che, per tali questioni, i cittadini possano rivolgersi direttamente ai magistrati senza una necessaria assistenza di avvocati. Ciò comporta un grande afflusso di utenza privata presso la cancelleria della sezione e la presentazione di istanze e ricorsi su supporto cartaceo non sempre completi o adeguati.

L’utenza privata, inoltre, non ha strumenti di comunicazione digitale diretta e certificata (come gli strumenti adottati per il Processo Civile Telematico previsto per gli avvocati) con gli uffici del Tribunale.

Le difficoltà sopra evidenziate possono trovare una risposta in questo servizio: lo sportello si occuperà infatti di fornire un servizio di assistenza all’utenza privata nel deposito digitale dei ricorsi e delle istanze.

Avvocati esperti della materia -  a titolo volontario -  riceveranno gli utenti privi di assistenza legale presso i locali del Tribunale e li aiuteranno con una preliminare verifica della correttezza formale degli atti che si intendono depositare, con la digitalizzazione degli stessi, il loro deposito telematico ed, infine, con il censimento, se disponibile, di un indirizzo di posta elettronica certificata con il quale la cancelleria della sezione potrà interloquire con l’utente privato.

Il deposito telematico dei ricorsi o delle istanze dei privati avverrà utilizzando la piattaforma del processo civile telematico a disposizione degli avvocati a presidio dello sportello. I professionisti opereranno quali meri delegati al deposito telematico degli atti.

Il servizio dal mese di settembre sarà operativo il martedì e il giovedì dalle ore 9:30 alle 13 presso la sede del Tribunale in via San Barnaba 50.

Qui il protocollo


Gli Avvocati che intendono aderire all'iniziativa possono inviare la scheda sottostante via mail a sportello@ordineavvocatimilano.it
 

Qui la scheda di adesione per avvocato nella pagina (in formato editabile)
 

Qui il modulo dichiarazione utente nella pagina (in formato editabile)